Corso di lingua di lingua italiana

 

Corso di Italiano di base: 40 ore di didattica frontale per giovani studenti che studiano presso l’Università di Lingue nella Striscia di Gaza. (sono stati realizzati 4 corsi)

Attualmente nelle Università di Gaza non è presente l’insegnamento della lingua italiana, attività invece molto richiesta dagli studenti e dai giovani interessati alla cultura italiana.

Presso il Centro italiano di scambi culturali, vengono organizzati periodicamente corsi di base, con lo scopo di fornire intanto le basi all’approccio linguistico e alla cultura italiana. Il corso è tenuto da un insegnate locale abilitato all’insegnamento della lingua e viene rilasciato un certificato di partecipazione. Durante il corso inoltre, si svolgeranno attività di conoscenza della cultura e tradizioni italiane (cucina, cinema, musica).

Attualmente è in fase finale il corso relativo al Progetto Pop-Up, finanziato dalla commissione europea per gli scambi culturali giovanili.

Obiettivo Generale:

Insegnamento della lingua Italiana:

Sostegno alle forme di comunicazione e di interscambio culturale; la strategia scelta per la realizzazione dell’insegnamento della lingua italiana, è percorsa in due momenti: insegnamento in aula e scambio. che prevede incontri nelle Università, nelle scuole e nei Centri Giovanili, per garantire una maggiore integrazione e conoscenza degli usi e dei costumi della cultura italiana attraverso gli scambi.

Corso di Lingua Italiana per principianti

Descrizione del corso: il corso è rivolto a tutti gli studenti interessati alla lingua e alla cultura Italiana. Lo scopo del corso è dare agli studenti interessati una base di lingua parlata e scritta a più livelli.

Il corso è tenuto da insegnanti madrelingua e/o qualificati e si svolge in 40 ore complessive per il primo livello, 2 volte a settimana.

L’nsegnamento è di tipo “tradizionale” del curriculo della lingua straniera: obiettivi grammaticali al centro, tematica generale, coniugazione dei verbi ecc.

L’obiettivo sarebbe quello di arrivare ad un insegnamento linguistico secondo lo schema del “quadro comune europeo” di riferimento per le lingue: apprendimento, insegnamento, valutazione conosciuto generalmente come “Framework”.

Alcune considerazioni:

Per il momento stiamo cercando di entrare nei meccanismi dell’offerta formativa da dare agli studenti che intraprendono corsi di studio di lingua e cultura italiana qui a Gaza. La presenza dell’Italia in questi posti cosi come in molti altri paesi del mondo, si avverte sotto forma di una certa influenza linguistica in molti settori come la moda e la ristorazione; la cucina italiana assume un gran fascino ed è presente in molti ristoranti locali. A Gaza inoltre la lingua italiana serve per le traduzioni che coinvolgono i due paesi nella progettazione di scambio, sostegno e aiuto umanitario. L’opinione generale che si ha dell’Italia è una sorta di ideale a cui aspirare. Nell’immaginario collettivo è infatti fortemente radicata una immagine positiva dell’Italia dipinta spesso come paese ricco di storia e di cultura, un paese dove si mangia e si vive bene; meta turistica e di grande valore artistico e culturale; paese del calcio e dell’amore, paese allegro e bello, con gente aperta e accogliente. Un ideale che è molto importante anche per noi!!!

Gaza Strip

 


English version


 

اترك تعليقاً

لن يتم نشر عنوان بريدك الإلكتروني. الحقول الإلزامية مشار إليها بـ *